Skip links

Come guadagnare creando un’app

Perché vuoi creare un’app?

Le app mobile sono un ottimo modo per gli imprenditori per apportare miglioramenti alla loro azienda. Sono anche la piattaforma perfetta se pensi che la tua idea potrebbe essere il prossimo grande successo, come Instagram o Snapchat.

Indipendentemente dal motivo per cui vuoi creare un’app, sono sicuro che hai qualcosa in comune con altri potenziali sviluppatori.
Tutti voi volete fare soldi.

Ho visto tante persone che sono state così ingenue da pensare che solo perché hanno creato un’app, questa avrebbe generato automaticamente denaro.

Non è vero.

applicazione

Tuttavia, il 90% del tempo trascorso sui dispositivi mobili è nelle app,
i consumatori amano chiaramente usarle, quindi l’opportunità c’è.

La chiave è scoprire come scegliere l’app perfetta che aumenterà l’interesse degli utenti e alla fine otterrà download. Ma devi capire che i download da soli non sempre si traducono direttamente in soldi.
La creazione di un’app è costosa e lungo il percorso ti imbatterai in costi di sviluppo nascosti. Quindi, prima di riversare tutti i tuoi soldi nella tua nuova idea, devi assicurarti che generi un profitto.

Ecco cosa devi sapere.

app store

Acquistare qualcosa in-app rispetto a un sito per dispositivi mobili

Per quelli di voi che hanno già un’attività esistente, presumo che la vostra azienda abbia un sito web. Si spera che il sito sia stato ottimizzato per i dispositivi mobili. I siti web che non sono ottimizzati per i dispositivi mobili allontaneranno i visitatori, quindi se non lo hai fatto, deve essere una priorità.

Ora, parliamo dell’esperienza del cliente e di come questa si collega alle loro abitudini di acquisto. Pensi che gli utenti preferiscano acquistare su un sito mobile o direttamente tramite un’applicazione mobile?
Le app vincono. E “la convenienza” è stata la risposta numero uno degli intervistati.
Le altre risposte riguardano la velocità e la comodità.
I tuoi clienti vogliono tutto subito.

guadagnare-online

Come ho detto prima, se il tuo sito web non è ottimizzato per i dispositivi mobili, la velocità può essere un problema. Problema che non sussiste quando le persone navigano nella tua app.

Pensa alla tua app come a qualsiasi altra attività. Il modo più semplice per fare soldi è mantenere i clienti felici e farli tornare. Oltre alla velocità e alla praticità, la procedura di pagamento per un acquisto da dispositivo mobile è anche molto più semplice.

Gli acquisti su un’app vengono addebitati direttamente sulla carta di credito del cliente associata al suo account Google Play o App Store.

Un clic ed è fatta. Per il cliente è facile e tu inizi a ricevere denaro immediatamente.

guadagnare-con-un-app

Come si confronta con un sito per cellulari?

Abbiamo già stabilito che la velocità è un fattore, ma supponiamo che anche il tuo sito per dispositivi mobili funzioni già velocemente. Cos’altro potrebbe rallentare i clienti?

Non avranno le loro carte o account collegati al tuo sito per dispositivi mobili, quindi dovranno inserire tutte le loro informazioni. Il cliente deve accedere al proprio conto PayPal o inserire i dati della carta di credito. Nel complesso, è solo un processo più lungo e un mal di testa in più per l’utente. Inoltre, la digitazione di tutte queste informazioni su un piccolo schermo lascia spazio a errori che possono rallentare ulteriormente le cose.

Non fraintendermi. Non sto dicendo che il tuo sito per dispositivi mobili non dovrebbe avere una pagina di pagamento o avere modi per generare denaro tramite acquisti con carta di credito.

Tutto quello che cerco di fare è sottolineare che gli acquisti in app sono migliori.

Come pure la piattaforma su cui avvii la tua app.

Dai un’occhiata alla differenza tra gli acquisti iOS e Android. L’acquisto medio per utente su piattaforme iOS è più del doppio di quello di Android. Ciò non significa che dovresti sceglierne uno piuttosto che un altro. Mentre iOS può avere un numero più alto per l’acquisto medio, Android domina in termini di utenti totali.

Guardando alle vendite di smartphone del quarto trimestre dell’anno scorso, ci sono stati 432 milioni di dispositivi venduti. Di questi, 77 milioni avevano un software iOS mentre 352 milioni giravano sulla piattaforma Android. 

Detto questo, il 16% degli sviluppatori Android guadagna oltre $ 5.000 al mese con le app mobili e il 25% degli sviluppatori iOS guadagna oltre $ 5.000 attraverso i guadagni delle app.

Quindi tieni a mente queste cifre se hai intenzione di rilasciare su un solo sistema operativo.

Vendere prodotti fisici tramite app

Per vendere con successo prodotti tramite un’app, devi metterti nella mente di un acquirente mobile. Il 40% degli utenti mobili ha acquistato qualcosa online con il proprio smartphone. Questo numero continua a crescere ogni anno.

Ti mostrerò un esempio di un’azienda che sa come utilizzare la propria app per dispositivi mobili per incrementare le vendite e guadagnare. Puoi seguire il loro esempio e applicare le loro strategie alla tua app se vendi anche un prodotto fisico.

Mi riferisco all’azienda, Touch of Modern. Il 70% delle vendite totali dell’azienda è generato da dispositivi mobili. Circa due terzi di queste vendite provengono direttamente dalla loro app. Come fanno?

Circa 150.000-200.000 utenti scaricano questa app ogni mese. Il 57% dei loro acquirenti sono clienti abituali. Quando hai la capacità di concentrarti sull’acquisizione e sulla fidelizzazione dei clienti allo stesso tempo, hai la formula per il successo.

È il flusso di cassa che rende Touch of Modern così di successo. Quando scarichi l’app, crei un profilo che salva in modo sicuro le tue informazioni. In questo modo, ogni volta che i clienti aprono l’app, possono andare direttamente a fare acquisti.

È una semplice schermata di navigazione. I clienti possono facilmente cercare e scorrere gli elementi a cui sono interessati. Una volta trovato qualcosa che stuzzica il loro interesse, possono fare clic sul prodotto per trovare ulteriori informazioni. Così l’utente vedrà una descrizione dettagliata del prodotto oltre a una foto più grande. Se gli piace quello che vede e legge, può aggiungerlo al carrello con un solo clic. Una volta inserito nel carrello, può effettuare il checkout con un altro semplice clic.

Questo è tutto.

applicazione-guadagno

La loro app consente agli utenti di completare il processo di acquisto e acquisto in soli tre passaggi. C’è molto meno attrito qui rispetto a un sito di e-commerce per dispositivi mobili.

Inoltre, Touch of Modern può comunicare meglio con i propri clienti dall’app mobile, inviando notifiche con offerte giornaliere e articoli scontati per incoraggiare più acquisti.

In definitiva, questa strategia funziona.

Se attualmente vendi prodotti sul tuo sito web, puoi generare maggiori entrate creando con successo un’app per dispositivi mobili.

web-app-soldi

App gratuite vs app a pagamento

Un’altra cosa che dovrai considerare è se addebiterai o meno agli utenti il ​​download della tua app. In media, genereresti ovviamente entrate maggiori per download.

Può sembrare un bel modo per ottenere dei profitti anticipati, ma potresti allontanare le persone che non vogliono pagare subito. Il 90% delle app sull’App Store di Apple sono gratuite, ma questo non significa che devi seguire quella strada.

Le app a pagamento sono un ottimo modo per ottenere clienti più fedeli. Se sono disposti a effettuare l’acquisto iniziale solo per l’installazione, potrebbero essere più propensi a utilizzarlo e fare acquisti aggiuntivi.

Tuttavia, se sei un marchio affermato che ha già canali di vendita al dettaglio e clienti esistenti, probabilmente è nel tuo interesse offrire la tua app gratuitamente. Le persone scaricano queste app in modo da poter risparmiare denaro e ricevere sconti.

Tieni a mente che la tua app avrà concorrenza. I clienti si rendono conto che possono trovare qualcosa di simile e potenzialmente migliore gratuitamente, piuttosto che pagare per scaricare la tua. Se offri un’app gratuitamente invece, puoi trovare successivamente altri canali di guadagno.

ios-app-guadagno

Con le app gratuite, potresti ottenere molti più download, ma gli utenti potrebbero essere meno coinvolti. Se non pagano, non c’è impegno. Potrebbero scaricare la tua app, utilizzarla una volta e non usarla mai più. Comunque, non ti costa nulla fare in modo che gli utenti scarichino la tua app e non la utilizzino mai. Certo, preferiresti gli utenti attivi, ma alla fine della giornata non sarà dannoso per la tua azienda.

Se non sai quale opzione scegliere, mi propongo di consigliarti un download gratuito. Aumenterà le possibilità di ottenere più download e potrai guadagnare denaro poi tramite altre fonti.

Se hai tonnellate di utenti giornalieri attivi e la tua app cresce in popolarità, puoi negoziare una tariffa più alta dagli inserzionisti in base a quei numeri.

Un altro modo per generare denaro da un’app gratuita è con gli aggiornamenti e gli abbonamenti. Gli utenti possono scaricare l’app gratuitamente e utilizzare le funzioni di base. Quindi puoi offrire contenuti o funzioni premium basati su un abbonamento mensile.

Puoi applicare lo stesso modello di business alla tua app per guadagnare. Consenti agli utenti di scaricare e utilizzare l’app gratuitamente, ma tralascia le migliori funzionalità per gli utenti disposti a pagare.

applicazioni-per-guadagnare

Leave a comment

🍪 Questo sito usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione.