Skip links

Guida all’e-commerce in Cina: come vendere prodotti online

PREMESSA

L’economia cinese guidata dai consumi si sta evolvendo digitalmente. Il mercato online Alibaba ha registrato una crescita delle vendite del 39%, suggerendo che i consumatori cinesi sono fiduciosi nella loro spesa e che i consumi continueranno a crescere.

I leader del mercato sono:

-Alibaba: è la più grande piattaforma di e-commerce, utilizzata per tutto, dall’abbigliamento agli oggetti più casuali.

-JingDong (JD): è un concorrente di Alibaba con un focus sull’elettronica (gli utenti cinesi vanno prima da JD quando acquistano apparecchi elettronici);

-Suning: piattaforma di e-commerce incentrata sull’elettronica;

-Yihaodian: si concentra principalmente sul cibo e sulla spesa quotidiana;

-Jumei: vende prodotti cosmetici online, con una sezione transfrontaliera in crescita;

-WeiPinHui: vende prodotti cosmetici scontati, principalmente marchi stranieri;

-XiaoHongShu: vende prodotti importati, moda e cosmetici.

Scarica gratuitamente la tua guida.

scarica
consigli-per-entrare-nel-mercato-cinese

La Cina è il più grande mercato di e-commerce al mondo.

La particolarità dell’ecommerce cinese è che genera grandi quantità di transazioni, sia in entrata che in uscita. I consumatori cinesi sono forti acquirenti di merci straniere e i commercianti cinesi esportano enormi quantità di merci all’estero, nei mercati dove le persone sono alla ricerca di articoli economici.

Mentre le aziende cinesi vendono grandi quantità di beni online nel mercato B2B, in questo articolo ci concentreremo sulle vendite B2C.

business-in-cina-come-fare

Mercati Cinesi

I principali mercati di e-commerce in china 2021 che ospitano venditori stranieri includono quanto segue.

Tmall Global  è la versione transfrontaliera di Tmall, il principale mercato online nazionale cinese. Di proprietà di Alibaba Group, è stato lanciato nel 2014 e vende solo merci importate tramite negozi di commercianti stranieri ospitati sul sito web di Tmall. Tmall offre padiglioni nazionali che raggruppano i prodotti dello stesso paese all’interno di un’unica pagina. Inoltre utilizza Alipay,  una piattaforma di pagamento online lanciata nel 2004 in Cina da Alibaba Group e il suo fondatore Jack Ma.

JD Worldwide gestisce il secondo ecommerce più grande della Cina, fondato nel 2015. JD domina negli elettrodomestici e nell’elettronica di consumo. Per il suo modello di mercato, JD Worldwide ospita i flagship store di marchi stranieri. JD utilizza Tenpay, il servizio di deposito a garanzia dei pagamenti online di Tencent, per completare le transazioni in dollari USA.

Lanciato nel 2014 Suning Global è l’e commerce per export della più grande azienda commerciale cinese, Suning. Presenta circa 300 vetrine estere e offre servizi di supporto finanziario. La categoria di prodotto più popolare è quella degli elettrodomestici. Utilizza il proprio servizio di pagamento in garanzia online, YiPay, per completare transazioni in RMB o valute estere.

Amazon China Global Store è la piattaforma haitao di Amazon China per i clienti cinesi. Utilizza  Alipay, Tenpay e UnionPay per completare le transazioni in RMB o in una valuta estera.

mercato-ecommerce-cinese

Supermercati in Linea

E-Supermarket acquista direttamente grandi quantità di merci dall’estero. Non ci sono vetrine di marca, I commercianti d’oltremare vendono all’ingrosso le loro merci agli ipermercati:

  • Kaola è un ipermercato eCommerce con i più grandi magazzini doganali in Cina. I commercianti di circa 40 paesi vendono i loro prodotti sulla piattaforma Kaola.
  • JD.com gestisce anche un’attività di ipermercato. Per questo modello JD Worldwide funge da intermediario, acquistando l’inventario da società estere e rivendendolo ai consumatori cinesi.
  • Suning offre anche un modello di ipermercato fornito da approvvigionamento diretto.
ecommerce-in-cina

Festival dello shopping e-commerce

Gli e-tailer stanno creando sempre più festival a temi per entrare nel mercato cinese. Alibaba ha registrato 168 miliardi di RMB di vendite e una crescita del 39% il Singles ‘Day, mentre un altro principale concorrente, JD.com, ha ottenuto 127 miliardi di RMB, registrando una crescita di oltre il 50%.

Double 11 e festival dello shopping dove marchi locali e stranieri cercano di sfruttare l’entusiasmo per lo shopping dei consumatori cinesi. Durante queste festività, i consumatori cercano di sperimentare, provare cose nuove e acquistare prodotti più innovativi e stravaganti. Questi festival sono un’opportunità perfetta per i nuovi marchi desiderano entrare nel mercato cinese.

come-aprire-uno-shop-in-cina

Upgrade dei consumi

Due fattori scatenanti stanno innescando una tendenza nota come “aggiornamento dei consumi“. L’aumento del reddito disponibile significa che i consumatori sono più disposti a spendere.

L’enfasi sulla qualità e la moda in Cina stanno crescendo molto più velocemente rispetto ad altri paesi. 

Secondo il rapporto sulle tendenze degli acquirenti online di Nielsen, la percentuale di consumatori è del 26,28% e si prevede che questo numero continuerà a crescere.

Nel 2021 ha raggiunto i 2,14 miliardi, questo significa che una persona su quattro acquista online.

business-online-cinese

Nuova vendita al dettaglio: Online e offline 

Da quando il termine “nuova vendita al dettaglio” è stato coniato da Jack Ma nel 2016, è stato un trend topic sia per i produttori che per i rivenditori. Questo concetto enfatizza l’integrazione di elementi di vendita al dettaglio online e offline, inclusi prodotti, servizi, logistica, big data, marketing, gestione e così via.
Attualmente, in Cina, i player online stanno prendendo l’iniziativa per promuovere questa integrazione con l’offline. Pensate che Alibaba ha recentemente investito 2,9 miliardi di dollari nel più grande gruppo di vendita al dettaglio offline della Cina, Sun Art.

Il modello di business da Online a Offline (O2O) sta trasformando il settore della vendita al dettaglio e introduce sul mercato sfide e opportunità: 

  1. Hema Supermarket è un buon esempio di come il gigante dell’e-commerce Alibaba si stia muovendo. Hema è un negozio con cibi freschi, merci importate e servizi di ristorazione. Prima di fare acquisti, i consumatori sono incoraggiati a scaricare un’app, attraverso la quale vengono acquistati i prodotti e dove verranno salvati e archiviati i loro profili di spesa. Esiste la possibilità di usufruire delle consegne porta a porta entro 30 minuti se si vive nelle vicinanze. 
  2. JD.com ha appena lanciato un brand simile chiamato 7Fresh e si prevede che diventerà rapidamente una realtà importante.

Sia Alibaba che JD.com si stanno concentrando anche sui milioni di altri negozi di alimentari in Cina, poiché ritengono che questi negozi siano luoghi in cui i consumatori possono essere presi di mira per guidare un’ulteriore penetrazione delle piattaforme di pagamento e dell’e-commerce.

cina-il-mercato

Pagamento Digitale

Alipay e Wechat PAY sono i pagamenti online più popolari in Cina e sono già parte integrante delle piattaforme di e-commerce come Alibaba e JD.com.

Le società finanziarie online come Ant Financial di Alibaba e Baitiao di JD.com stanno diventando sempre più popolari tra i più giovani, a causa delle commissioni basse e della comoda user experience. Con l’aumento del reddito disponibile e della fiducia dei consumatori, la disponibilità di prestiti al consumo incoraggia i consumatori a spendere ancora di più online.

Proprio come le carte di credito hanno spinto la domanda e consentito ai consumatori in mercati come gli Stati Uniti di fare grandi acquisti, il finanziamento da e-tailer consentirà una tendenza simile in Cina, dove le carte di credito tradizionali sono utilizzate più raramente. 

Social e influencer marketing in Cina

Le caratteristiche dei social media cinesi (ese. WeChat e Weibo), in cui le persone non solo interagiscono tra loro, ma effettuano anche acquisti e condividono e commentano prodotti o servizi, fanno sì che questi siano diventati uno strumento cruciale per il marketing.

I KOL cinesi (Key Opinions Leaders) o Influencer, chiamati anche “Wanghong” (网 红), sono persone che hanno un’ampia presenza sui social media e che potrebbero influenzare le decisioni di acquisto dei consumatori. Non diffondono solo informazioni ma anche atteggiamenti, pensieri e idee di vita.

I KOL aiutano a spingere i prodotti attraverso applicazioni di live streaming come Meipai, Yizhibo, Yinke e altri social media come Wechat e Weibo. La più grande differenza con gli influencer europei è che vengono pagati in diretta dal loro pubblico con regali, possono anche vendere prodotti durante lo spettacolo live e attraverso i propri negozi su Taobao. Lo streaming live dell’e-commerce offre loro una fonte di guadagno redditizia.

mercato-online-cinese

Vendere in Cina

Per vendere in Cina di solito è necessario impiegare un fornitore di servizi di terze parti cinese, chiamato “TP” per “Tmall Partner” o “Partner commerciale“. 

Se sei interessato a questo servizio non esitare a contattare Websimphony!

Scarica gratuitamente la tua guida.

scarica
consigli-per-entrare-nel-mercato-cinese

Scarica la guida

    brochure-shop-online-in-cina

    Leave a comment

    🍪 Questo sito usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione.